Poesia

Notte…

La notte ha sempre il suo fascino, mi piace camminare o correre quando c’è buio perchè aiuta a pensare.
Il silenzio avvolge ogni cosa, la frenesia del giorno scompare, niente è più così evidente perchè la visibilità è scarsa e lascia spazio all’immaginazione, alla fantasia.
Si può viaggiare con la propria immaginazione e volare lontano, oppure semplicemente elevarsi per poter osservare le cose da un’altra prospettiva, forse più distaccata e magari anche più chiara.
Bisogna fermarsi a pensare ogni tanto, guardarsi intorno e capire dove si vuole andare….malinconia della notte !
In questi momenti mi capita spesso di rileggere la mia fedele Moleskine, e, sarà un caso, ma riesco sempre a trovare le parole che cerco.
Voglio condividere con i naviganti questo reperto scritto il 26 agosto 2005 durante le vacanze in Sicilia:

Vorrei perdermi nel mare
seguire il ritmo delle onde
e lasciarmi cullare.
Vorrei perdermi nel mare
sentire il soffio del vento
e lasciarmi trasportare.
Vorrei perdermi nel mare
guardare l’orizzonte
e scegliere dove andare.
Vorrei perdermi nel mare
per trovare la terra
dove voglio approdare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: