Poesia

Sottovoce, ti sorrido

L’aria fresca di settembre
sulla soglia dell’estate,
culla i miei pensieri
fra onirici sospiri.

Si perde lo sguardo
nelle volte del cielo
e una luce mi sostiene
fra stormi di emozioni.

L’attesa di un cenno,
celato in un sospiro,
dolcemente struggente
nello scorrere del giorno.

Io, sottovoce, ti sorrido.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: